Terrina di verdure e ricotta con barbabietola e uova di quaglia
Porzioni Tempo di preparazione
6persone 1ora e mezza
Porzioni Tempo di preparazione
6persone 1ora e mezza
Ingredienti
Per la terrina:
  • 2 zucchine
  • 2 peperonigialli
  • 12 uovadi quaglia
  • 2 barbabietolepiccole, precotte
  • 750g ricottavaccina
  • 1mazzetto mentafresca, più quella per decorare
  • sale
  • pepe
Per la concassè di pomodori:
  • 6 pomodoripiccadilly
  • 12foglie mentafresca
  • 2cucchiai olio extra vergine di oliva
  • sale
Per la vinaigrette alla senape:
  • 3cucchiai olio extra vergine di oliva
  • 3cucchiai acetodi mele
  • 1cucchiaio senapedi Digione
  • sale
  • pepe
Istruzioni
Per la terrina:
  1. Iniziate la preparazione spuntando, lavando e tagliando a fette sottili le zucchine con una mandolina. Sbollentatele in acqua salata per circa 5 minuti e lasciatele poi scolare. Fate lo stesso con i peperoni (ci vorrà qualche minuto in più in questo caso), tagliandoli in 4 falde ognuno. Tamponate le verdure con della carta assorbente.
  2. Mentre le verdure raffreddano, procedete con i composti a base di ricotta. Prendetene circa metà quantitativo, mettetelo nel bicchiere del minipimer e frullate il tutto insieme a 2 barbabietole tagliate a pezzettoni. Se necessario, allungate il composto con un pochino di acqua di cottura delle verdure. L’altra metà della ricotta (o anche un po’ meno) lavoratela con la menta fresca lavata, asciugata e tagliuzzata finemente. Regolate di sale e tenete da parte.
  3. Mettete sul fuoco un pentolino con acqua fredda e le uova di quaglia. Rassodatele cuocendole per circa 8 minuti dal bollore. Raffreddatele sotto l’acqua corrente, sgusciatele e mettetele da parte.
  4. Procedete alla composizione della terrina: il mio stampo in pirex misura circa cm 10 x 25. Foderate il fondo e i lati dello stampo con le fette di zucchina, lasciandole strabordare un po’ dai lati lunghi. Procedete con un primo strato di crema alla barbabietola, livellandola il più possibile. Dopodichè disponete i peperoni, sigillando tutto lo strato di ricotta. Spalmate sui peperoni la crema alla menta e formate due file con le uova, disponendole una dietro l’altra. Coprite con altra ricotta alla menta, formate un’altro strato di peperoni e terminate con altra ricotta alla barbabietola. Ripiegate infine le fette di zucchina lasciate strabordare prima, coprendo la terrina e sigillandola. Decorate con qualche fogliolina di menta, coprite con pellicola alimentare e lasciate riposare in frigorifero per 2 giorni.
Per la concassé di pomodori alla menta:
  1. Il giorno in cui contate di servire la vostra terrina, lavate, pulite e tagliate a cubetti regolari i pomodori piccadilly. Disponeteli in una ciotolina, unite sale, olio extra vergine e la menta tagliuzzata.
  2. Lasciate marinare per un’oretta e servite in accompagnamento alla terrina.
Per la vinaigrette alla senape:
  1. Emulsionate in una terrina l’aceto di mele, la senape, sale e pepe, aggiungendo per ultimo l’olio. Sbattete il tutto con una forchetta o con una piccola frusta e tenete da parte.
Recipe Notes

A terrina fatta, probabilmente sarebbe meglio aggiungere un po’ di gelatina nel composto di ricotta, sia nella versione con la barbabietola sia in quella con la menta, per dare più solidità al tutto. Le verdure tendono purtroppo a fare acqua, la barbabietola in particolare.